British Speedway

dal sito Speedway.co.uk

Martedì 21 luglio 2020 è stato confermato che i campionati speedway professionistici del Regno Unito sono annullati per il 2020.

Questa notizia arriva in seguito agli annunci del Primo Ministro Boris Johnson dello scorso venerdì, che ha dichiarato ottobre come data per poter far ritornare gli spettatori all’interno degli stadi. Questo non dà abbastanza tempo per organizzare la stagione di campionato.

I club avranno il permesso per organizzare qualche gara prima di ottobre ma senza pubblico.

Rob Godfrey, presidente British Speedway Promoters Ltd, ha dichiarato: “Vorremmo offrire il nostro sincero apprezzamento per l’atteggiamento di supporto che ci è stato mostrato dai nostri partner di trasmissione televisiva Eurosport, hanno compreso molto bene questa situazione difficile per lo sport.

“I promoters hanno lavorato 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per cercare di organizzare gare di campionato in questa stagione. Non ci siamo mai arresi ed è solo l’annuncio del Primo Ministro venerdì che non ci ha lasciato scelta. Ringrazio tutti i piloti che hanno atteso con pazienza per tutto questo periodo, pur vivendo una situazione estremamente difficile”.

“Ringrazio gli sponsor che sono rimasti fedeli ai vari club e tutti i sostenitori di questo meraviglioso sport. Dobbiamo ora guardare avanti con un atteggiamento positivo e nel mentre far crescere dello Speedway britannico.

Jamie Steward, Senior Director of Production and Broadcast, Eurosport UK ha dichiarato: “Pur essendo molto delusi, siamo pienamente favorevoli a ciò che è stata una decisione difficile da prendere in questi tempi senza precedenti. Rimaniamo impegnati nello speedway e stiamo già lavorando in collaborazione con BSP Ltd per offrire la migliore esperienza visiva possibile ai fan appassionati su tutte le piattaforme Eurosport nel 2021 e oltre.”

Leave a reply